google-site-verification: googlebc897719c65f55ea.html

Il sorriso del tuo bimbo ha problemi di allineamento? In quale modello lo riconosci?


Se riconosci uno dei casi descritti potrai chiamaci al numero 058541360 per fissare una prima visita e verificare quali siano le migliori soluzioni per il suo caso.

Esistono molti modi per approcciare il suo problema, di seguito tre esempi di come approcciare i diversi problemi:

RIMEDIO N°1 – L’ESPANSORE PALATALE Non si tratta di un apparecchio bensì di uno strumento, utilizzabile solo dai ragazzi fino ai 15 anni circa, applicato al palato e collegato alle arcate. Serve per modellare l’osso mascellare (malleabile solo nei primi anni di vita), i tessuti e le muscolature della bocca al fine di creare maggiore spazio per i denti già nati e nascenti.

RIMEDIO N°2 – APPARECCHIO FISSO

Si tratta del classico apparecchio così come lo conosciamo, composto però da bracket in porcellana e fili ortodontici praticamente invisibili collocati sulla facciata esterna dell’arcata. Potrebbe trattarsi di un buon rimedio, destinato in ogni caso a durare almeno per 6 mesi e a compromettere, almeno in minima parte, la funzionalità della bocca. Si rende infatti necessaria una più corretta igiene e pulizia dentale. L’apparecchio è peraltro fisso e non può essere rimosso in nessuna occasione.

RIMEDIO N°3 – APPARECCHIO MOBILE INVISIBILE

Si tratta di mascherine invisibili da posizionare sull'arcata da “raddrizzare”. Gli allineatori sono composti da un materiale speciale, sono completamente trasparenti e vanno indossati di giorno e di notte, ad eccezione dei pasti. Alla pari di qualsiasi apparecchio necessitano di una corretta igiene dentale, ma permettono di mantenere un sorriso bello e naturale durante tutta la durata del trattamento.

Per informazioni o per una visita di controllo telefonaci allo 058541360.